fbpx
Contattaci: 011 23 86 795|info@shibumimed.com
Home/Addominoplastica
Addominoplastica2020-08-05T15:12:37+00:00

Descrizione Progetto

ShibumiMed Addominoplastica

Addominoplastica

Una ridondanza cutanea addominale (addome pendulo) o un addome sporgente possono essere corretti con l’addominoplastica.

Questo intervento può essere utile alla ricostruzione del piano muscolare spesso danneggiato da dimagrimenti repentini o gravidanze, alla riduzione dell’eccesso cutaneo o alle due cose insieme.

L’intervento lascia una cicatrice orizzontale nella zona inferiore dell’addome, che può estendersi fino ai fianchi, e una piccola cicatrice attorno all’ombelico. Le smagliature dei quadranti inferiori dell’addome vengono eliminate, mentre quelle dei quadranti superiori (cioè al di sopra dell’ombelico) possono essere migliorate di aspetto per effetto della tensione cutanea.

L’intervento avviene necessariamente in anestesia generale.

I giorni di degenza, la frequenza delle medicazioni e il momento della rimozione dei punti dipendono dal singolo caso clinico. La convalescenza richiesta nelle addominoplastiche complete è di 2-3 settimane almeno, mentre può essere inferiore nei casi di miniaddominoplastica, ossia la rimozione dell’eccesso cutaneo al di sotto dell’ombelico, senza la sua trasposizione e senza la riparazione della parete muscolare.

Per un migliore risultato estetico la procedura può essere combinata con la liposuzione dei fianchi.

Hai domande sul trattamento? Li scioglieremo insieme.

Prenota subito un colloquio personale!

Consulenza
Addominoplastica - ShibumiMed_mob

Addominoplastica

Una ridondanza cutanea addominale (addome pendulo) o un addome sporgente possono essere corretti con l’addominoplastica.

Questo intervento può essere utile alla ricostruzione del piano muscolare spesso danneggiato da dimagrimenti repentini o gravidanze, alla riduzione dell’eccesso cutaneo o alle due cose insieme.

L’intervento lascia una cicatrice orizzontale nella zona inferiore dell’addome, che può estendersi fino ai fianchi, e una piccola cicatrice attorno all’ombelico. Le smagliature dei quadranti inferiori dell’addome vengono eliminate, mentre quelle dei quadranti superiori (cioè al di sopra dell’ombelico) possono essere migliorate di aspetto per effetto della tensione cutanea.

L’intervento avviene necessariamente in anestesia generale.

I giorni di degenza, la frequenza delle medicazioni e il momento della rimozione dei punti dipendono dal singolo caso clinico. La convalescenza richiesta nelle addominoplastiche complete è di 2-3 settimane almeno, mentre può essere inferiore nei casi di miniaddominoplastica, ossia la rimozione dell’eccesso cutaneo al di sotto dell’ombelico, senza la sua trasposizione e senza la riparazione della parete muscolare.

Per un migliore risultato estetico la procedura può essere combinata con la liposuzione dei fianchi.

Hai domande sul trattamento? Li scioglieremo insieme.

Prenota subito un colloquio personale!

Consulenza

PRENOTA LA TUA VISITA MEDICA

Chiama
Chatta con noi
Scrivi

BLOG

TUTTI GLI ARTICOLI

Testimonianze dei pazienti

trustpilot recensione shibumi
facebook recensioni shibumi
google recensione shibumi
TUTTE LE VIDEO RECENSIONI